News

Vaccini: Lorenzin, “Irragionevole la scelta della Regione Veneto”

Roma, 6 settembre 2017 - “Ho dato mandato di perseguire tutte le azioni contro la decisione della Regione Veneto che è totalmente irragionevole”. E’ quanto ha affermato ieri, durante un’intervista televisiva, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. La dichiarazione fa seguito al decreto con cui il Veneto ha deciso una moratoria sull'obbligo vaccinale per l'iscrizione a scuole fino al 2019-20. “La legge sui vaccini è nazionale - ha detto la Lorenzin -. Il Veneto è nello Stato italiano e deve rispettare la legge. Inoltre, i virus non seguono i con fini regionali o le valutazioni politiche. Il Veneto, da alcuni anni, ha fatto una scelta che comunque non l'ha portato ad essere in un a soglia di sicurezza per le coperture vaccinali”. “Invito il Presidente Zaia e il Direttore Mantoan a rivedere la loro posizione alla luce dei dati epidemiologici e per la sicurezza delle famiglie - ha aggiunto il Ministro -. Non voglio una sterile polemica ma ho interesse che la legge sia applicata in modo uniforme”.

 
« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA