News

UE: dal 2000 aumentati del 40% i prezzi per servizi e prodotti sanitari

Roma, 4 settembre 2018 – Crescono in tutto il Vecchio Continente i costi per i servizi e prodotti sanitari. Secondo l’EUROSTAT la crescita media tra il 2000 e il 2017 è stata del 40,8% e notevoli sono le differenze riscontrare tra i singoli Stati. In Italia si registra un aumento per la voce salute del 40,4%, poco sotto la media UE. Mentre il tasso complessivo di inflazione può essere considerato moderato nell'UE dall'inizio del millennio, notevoli variazioni di prezzo sono evidenti a livello dettagliato. EUROSTAT nella sua analisi sulla crescita dei prezzi nell’UE esamina anche il settore salute. In testa alla classifica per aumento di spesa c’è l’Ungheria con il +156,8%, mentre in coda alla classifica il Belgio con il 17,1% di aumento. Tra i maggiori partner UE al di sotto della media dei 28 Paesi e dell’Italia ci sono la Germania (38,8%), la Francia (22,7%) e la Spagna (17,2%). Al di sopra invece c’è il Regno Unito che nel periodo 2000-2017 segna un aumento percentuale di spesa per la salute del +61,5%.

 
« torna alle news
CONTENUTI AREA RISERVATA